Il valore economico della Biodiversità
Il valore economico di una impresa agroalimentare
I fondi della biodiversità
 
IL VALORE ECONOMICO DI UNA IMPRESA AGROALIMENTARE

D’ora in avanti, non sarà determinato solo da fattori quali, per esempio:

1-possesso del know-how necessario alla erogazione al mercato dei prodotti/servizi;
2-possesso dei macchinari, dei mezzi di produzione, della strutture
e infrastrutture logistiche per agire nello spazio/tempo;
3-competenze, motivazione e quantità/qualità delle risorse umane impegnate;
4-proprietà del terreno, dell’area necessaria alla coltivazione, agli allevamenti, etc.
5-possesso dei “mezzi finanziari” per operare in autonomia;
6-interesse da parte del mercato nei confronti dei prodotti/servizi forniti o sviluppati

ma anche

7-P.G.A. ovvero possesso del patrimonio genetico inerente i prodotti agroalimentari (cereali, foraggi, frutta, verdura, estratti vegetali, estratti officinali) tipici o di propria competenza.